• Home
  • News
  • Blog
  • Parrucchieri ed estetisti: le regole per una corretta sanificazione nell’era del COVID-19

Parrucchieri ed estetisti: le regole per una corretta sanificazione nell’era del COVID-19

Parrucchieri ed estetisti si trovano nella complessa situazione di dover continuare a gestire la loro attività in condizioni diametralmente diverse rispetto agli standard pre-Coronavirus.

Il rispetto delle disposizioni di legge attualmente in vigore non comporta solamente una rarefazione del numero di clienti che è possibile accogliere all’interno del salone, ma anche la messa in atto di particolari protocolli di igiene e sanificazione atti a ridurre al minimo il rischio di contagi e contaminazioni.

Quali sono le regole che parrucchieri ed estetisti dovrebbero seguire per una corretta pulizia nell’era del COVID-19?

Partiamo dalle misure minime obbligatorie rese note negli scorsi mesi, che rispecchiano non soltanto gli accordi tra Stato e Regione ma anche le raccomandazioni INAIL:

  • Predisposizione di adeguata informazione sulle misure di prevenzione
  • Accesso solo tramite prenotazione e con mascherina (o DPI equivalente) indossata
  • Eventuale rilevazione di temperatura corporea
  • Permanenza limitata e temporanea dei clienti negli ambienti (solo per il tempo indispensabile ai trattamenti)
  • Laddove possibile, delimitazione delle aree di lavoro con barriere fisiche adeguate a prevenire contagi tramite droplet
  • Disponibilità di soluzioni disinfettanti per l’igiene delle mani dei clienti all’ingresso del salone
  • Regolare e frequente ricambio d’aria degli ambienti ed escludere in toto la funzione di ricircolo dell’aria
  • Postazioni fisiche (es. cassa) dotate di barriere o, in alternativa, personale sempre munito di mascherine e disinfettante per le mani

Parrucchieri ed estetisti: tra sanificazione degli spazi e DPI adeguati

Oltre a questo, parrucchieri e centri estetici dovranno sottoporre ambienti e superfici a pulizie profonde e sanificazioni regolari prima di servire ogni nuovo cliente, così come dedicarsi all’adeguata disinfezione di attrezzature e accessori dedicati. Anche le postazioni di lavoro dovranno essere igienizzate utilizzando appositi prodotti dopo aver servito ogni cliente, così come i servizi igienici (siano essi per lo staff che per gli ospiti). 

Parrucchieri ed estetiste dovranno poi dotarsi di prodotti e attrezzature specifici per svolgere la loro attività. In particolare, gli esercenti dovranno sempre avere a disposizione soluzioni idroalcoliche con cui lavarsi le mani prima e dopo ogni servizio reso al cliente, e nel caso degli estetisti è caldamente suggerito l’impiego di camici o grembiuli monouso. Sarà inoltre opportuno diversificare i guanti indossati per i trattamenti da quelli utilizzati per altre attività all’interno dei locali (ad esempio cassa, pulizia, ecc.).

Ricordiamo inoltre che le linee guida del 2020 indicano che operatori estetici e parrucchieri dovranno sempre indossare appositi dispositivi di protezione individuale (come visiere protettive, mascherine FFP2, grembiuli specifici e i già citati guanti) e che, per i servizi dei centri estetici, laddove sia necessaria una distanza ravvicinata tra il professionista e il cliente, il primo dovrà indossare la visiera protettiva e mascherina FFP2 senza valvola.

Entra in contatto con gli esperti di DIERRE per dotare la tua attività di tutti le attrezzature e i prodotti specifici per mantenere gli ambienti puliti, sicuri e sanificati.

Richiedi maggiori informazioni

Compila il modulo per richiedere qualsiasi informazione. I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.
Ti risponderemo via email o telefono appena possibile.
Please type your full name.
Invalid email address.
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Valore non valido