• Home
  • News
  • Blog
  • Inverno 2021-2022: come riaprire in sicurezza rifugi e ristoranti

Inverno 2021-2022: come riaprire in sicurezza rifugi e ristoranti

L’arrivo della nuova variante Omicron, sulla scia dell’ormai ben nota Delta, rende il problema del COVID-19 ancora impossibile da dimenticare nell’efficiente svolgimento delle attività di hospitality. E, con la stagione invernale ormai ufficialmente iniziata, è necessario che i gestori di rifugi montani e ristoranti continuino a seguire le opportune regole di buona pratica per operare in piena sicurezza.

Oltre alle nuove disposizioni di legge relative a Green Pass e Super Green Pass e alle norme da rispettare per ridurre la possibilità di contaminazioni e contagi, esistono ottime prassi che possono e dovrebbero essere applicate su base giornaliera negli spazi pubblici ad alto tasso di ingresso, così da assicurare una riduzione costante della carica virale a livello di tutte le superfici – e dunque del rischio di ulteriore diffusione del virus.

Le indicazioni generali per la riapertura in sicurezza delle strutture di hospitality

Cominciamo con l’elencare le indicazioni generali recentemente rese note dalle istituzioni, a partire dal fatto che chi non dispone di un Green Pass non potrà né acquistare skipass né prenotare stanze in albergo. Al contrario, chi non è in possesso del nuovo Super Green Pass (chiamato anche Green Pass rinforzato) non potrà consumare pasti al chiuso, ossia all’interno dei ristoranti, e dunque dovrà limitarsi ai dehors.

Rifugi e ristoranti dovranno inoltre promuovere e favorire il mantenimento della distanza di sicurezza di almeno un metro (o due metri, a seconda di come evolverà lo scenario epidemiologico nelle prossime settimane), così come differenziare i percorsi all’interno dei locali in modo tale da evitare pericolosi assembramenti. Come già da tempo, le postazioni dedicate alle casse dovranno continuare a essere dotate di opportune barriere, e i pagamenti cashless dovranno essere incentivati.

Gli ospiti di rifugi e ristoranti dovranno inoltre indossare sempre la mascherina negli ambienti chiusi, e anche all’aperto in caso di assembramenti. Gli operatori e i dipendenti delle strutture saranno chiamati a fare altrettanto. Contestualmente, dovranno essere sempre disponibili per i clienti e il personale postazioni per la regolare igienizzazione delle mani.

Pulizia e sanificazione nei ristoranti e negli hotel: le regole da seguire

Per quanto riguarda le pratiche di pulizia e la sanificazione, i gestori delle strutture ricettive dovranno essere sempre in grado di garantire il massimo grado di salubrità a tutte le superfici, incluso ogni oggetto fornito in uso agli ospiti, che dovrà essere accuratamente disinfettato prima della consegna. Classici esempi possono includere il menu del ristorante o le chiavi e i passe-partout degli hotel.

A tutti gli ambienti e i locali, con attenzione particolare alle superfici toccate con maggiore frequenza quali corrimano, maniglie delle porte e delle finestre, interruttori della luce, pulsanti degli ascensori, ripiani e sanitari, dovrà essere garantita una costante pulizia e disinfezione. La medesima attenzione dovrà essere naturalmente dedicata alle aree comuni, in particolar modo quelle per loro natura sfidanti come i servizi igienici, gli spogliatori, le aree wellness e quelle dedicate al benessere.

A prescindere dai sistemi di condizionamento dell’aria e al fine di limitare la diffusione del virus tramite aerosol, è caldamente suggerito di mantenere il più possibile aperte vetrate, porte e finestre. Laddove siano presenti impianti di condizionamento, la funzione di ricircolo dell’aria dovrà essere totalmente esclusa – fatta eccezione nei casi in cui sia impossibile modificare gli impianti, per i quali i gestori dovranno assicurare modalità di ricambio dell’aria alternative. A questo proposito, la tecnologia dei purificatori e sanificatori di aria TPA by Airdog, caratterizzata da un esclusivo campo elettro-ionico, risponde in pieno alla necessità di un ricambio, purificazione e sanificazione dell’aria negli ambienti indoor, in presenza di persone, senza modificare gli impianti esistenti e senza manutenzione.

Per i rifugi montani, anche le aree esterne nelle quali sia possibile sostare per il pranzo (anche al sacco) dovranno essere ad accesso limitato, possibilmente coperte con pensiline e gazebi in modo da limitare la presenza sproporzionata di persone al di sotto di esse.

Ultima ma non certo per importanza è la buona prassi riferita alle opere di pulizia e disinfezione delle strutture, che dovranno avvenire come minimo una volta al giorno con particolare attenzione ai servizi igienici, alle docce e ai lavabi in comune. A prescindere dalle quotidiane attività di sanificazione e disinfezione, i clienti dovranno comunque poter disporre di kit per un utilizzo in autonomia preliminare dei servizi.

L’importanza della sanificazione regolare di rifugi e ristoranti per un inverno in sicurezza

La pianificazione di interventi di sanificazione professionale periodica di ambienti ad alto traffico come ristoranti, rifugi, bar, stazioni sciistiche e, più in generale, strutture ricettive è la modalità in assoluto più efficace per contenere il rischio di diffusione del COVID-19 e operare in piena sicurezza per tutta la stagione invernale.

Accogliere i clienti in un ambiente confortevole e sicuro previene o riduce al minimo la possibilità di contagio sia per gli ospiti, che per gli operatori e i manager: in tal modo, si eviteranno chiusure improvvise o recensioni negative che potrebbero esporre la struttura a un danno d’immagine.

Gli specialisti del cleaning professionale hanno, negli ultimi due anni, sviluppato strategie e protocolli d’intervento puntuali e articolati per le strutture di hospitality, e con l’ausilio di prodotti di qualità e attrezzatura dedicata possono operare per la sanificazione regolare di bar, ristoranti, cucine, camere d’albergo e suite, hall, aree comuni, ascensori, vani scale, servizi igienici, celle frigo e dispense, zone wellness e spa, locali disbrigo e spazi ricreativi, nonché per la sanificazione dell’aria di interi ambienti.

Dierre è il punto di riferimento per questi professionisti, così come per gli hotel e le strutture alberghiere, grazie alla proposta di una gamma di oltre tremila tra i migliori prodotti per la pulizia professionale. La nostra lunga esperienza nel settore della pulizia ci rende anche i partner ideali per erogare tutti gli interventi di supporto e assistenza necessari a garantire un risultato impeccabile ai settori Horeca e Cleaning.

Tra i numerosi prodotti per la pulizia professionale proposti da Dierre, tutti selezionati in virtù di concetti come alta qualità e innovazione dai cataloghi dei brand leader di mercato nazionali internazionali, figurano i migliori detergenti per la pulizia professionale e gli opportuni ausiliari.

I primi comprendono pulitori per superfici, prodotti per il risanamento e il trattamento di pavimenti, per il mantenimento delle superfici e per l’igiene del bagno, ma anche soluzioni per la lavanderia e per l’ambiente-cucina. Per quanto riguarda invece i prodotti ausiliari per la pulizia professionale, essi includono tutti i supporti necessari perché gli operatori possano ottenere risultati eccellenti in termini di igiene e sanificazione: dai panni multiuso alle spugne, fino a diverse tipologie di sacchi per l’immondizia.

Dierre offre inoltre un’accurata selezione di macchinari per la pulizia professionale di ogni tipo di ambiente, abbinando alla fornitura anche servizi quali l’assistenza tecnica in sede in loco, la riparazione anche tramite officina mobile per interventi di assistenza presso la sede del cliente, il noleggio a breve e lungo termine. La linea di macchinari professionali include aspiratori, battitappeto e lavamoquette, idropulitrici e monospazzole, lavasciuga, motospazzattrici, macchine per il lavaggio vetri con acqua osmotizzata e, naturalmente, macchine professionali per la disinfezione degli ambienti.

È possibile entrare in contatto con gli specialisti di Dierre per ricevere rapidamente una consulenza senza impegno o un preventivo dedicato per la propria struttura ricettiva, sia essa un ristorante, un albergo o un rifugio di montagna: siamo a disposizione per fornire il nostro contributo alle attività in vista di una ripresa quanto più possibile rapida, durevole e soddisfacente.

Richiedi maggiori informazioni

Compila il modulo per richiedere qualsiasi informazione. I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.
Ti risponderemo via email o telefono appena possibile.
Please type your full name.
Invalid email address.
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Valore non valido
Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per ulteriori informazioni su come modificare la configurazione e bloccare i Cookie, consulta la nostra Cookie Policy.